ETF per investire sulle obbligazioni a tasso variabile

ETF per investire sulle obbligazioni a tasso variabile

rate-hike_43

ETF per investire sulle obbligazioni a tasso variabile


Il nuovo Etf di iShares  che investe sulle obbligazioni a tasso variabile, è gestito con una tecnica di replica fisica a campionamento, ha un Ter di appena 10 punti base l’anno e distribuisce un dividendo con cadenza semestrale.

La richiesta del mercato

BlackRock ha ampliato la sua gamma di Exchange traded fund (Etf) del reddito fisso con il lancio del fondo obbligazionario Euro Floating Rate. Il lancio risponde alla crescente richiesta da parte degli investitori di proteggere i loro portafogli in caso di aumento dei tassi d’interesse.
Alla luce degli attuali tassi d’interesse europei negativi, le obbligazioni a tasso variabile sono sempre più considerate soluzioni alternative agli impieghi di liquidità.

L’iShares Euro Floating Rate Notes Ucits Etf – Eur (Dist) [Isin: IE00BF5GB717, Bbg code: EFRN LN/GY), attualmente quotato sulle Borse di Londra e Francoforte, fornisce un’esposizione globale alle obbligazioni societarie a tasso variabile denominate in euro. Le obbligazioni a tasso variabile offrono cedole che si adeguano per riflettere le variazioni dei tassi d’interesse, diversamente dalle obbligazioni tradizionali, che pagano cedole fisse.

I titoli sottostanti

Le obbligazioni detenute nell’indice sottostante il fondo, il Bloomberg Barclays Eur Frn Corporate 2% Issuer Cap Bond Tr (Bbg code: I33454EU) hanno un rating investment grade, con dimensione di emissione minima pari a 300 milioni di euro. Con un’esposizione a circa 280 titoli, di oltre una dozzina di Paesi di mercati sviluppati, l’indice è significativamente più ampio rispetto agli altri benchmark delle obbligazioni a tasso variabile. Per aumentare i benefici della diversificazione, l’esposizione a un singolo emittente è limitata al 2%.

Brett Olson, Head of Fixed Income iShares Emea iShares (BlackRock), ha commentato: “I timori di un rialzo dei tassi hanno spinto molti investitori a considerare di abbandonare le obbligazioni a lungo termine. Questo fondo permette agli investitori di gestire la duration e di proteggere i portafogli in periodi di rialzo dei tassi d’interesse. Inoltre, il fondo offre un’esposizione ad un credito a tasso variabile di alta qualità denominato in euro e un rendimento interessante rispetto ai fondi monetari”.
“La liquidità del segmento obbligazionario, che molti istituzionali un tempo davano per garantita, sta scomparendo. Per facilitare le transazioni di grandi dimensioni, gli investitori sono sempre più propensi a utilizzare gli Etf obbligazionari, unitamente o come alternativa ai singoli titoli. Questo nuovo fondo integra la nostra ampia e granulare gamma di Etf che consente di costruire portafogli mirati ed efficienti in termini di costi”, ha concluso Olson.

L’iShares Euro Floating Rate Notes Ucits Etf è gestito con una tecnica di replica fisica a campionamento, ha un costo totale (Ter) di appena 10 punti base (0,10%) l’anno e distribuisce un dividendo con cadenza semestrale.